Skip to content

Techint

Tenaris

photophotophoto

Tenaris offre prodotti tecnologici avanzati e servizi integrati per la gestione su scala globale della supply chain, a clienti quali le principali compagnie del settore petrolifero e gasifero del mondo, oltre ai gruppi industriali e dell’ingegneria. 

Tenaris ha impianti di produzione in Argentina, Brasile, Canada, Colombia, Ecuador, Indonesia, Italia, Giappone, Messico, Romania, Arabia Saudita e gli Stati Uniti, un proprio servizio globale e una rete di distribuzione in tutto il mondo. Tenaris produce annualmente più di 3,8 milioni di tonnellate di tubi senza saldatura. Ha inoltre una capacità annuale di 2,6 milioni di tonnellate di tubi saldati e 19.000 dipendenti in tutto il mondo.

Tenaris è leader mondiale in giunti premium ed è all’avanguardia nello sviluppo di tecnologie di prodotti tubolari atti ad operare non solo nei più complessi giacimenti petroliferi e gasiferi, ma anche nelle applicazioni meccaniche e strutturali ad alte prestazioni. Tenaris è costituita in Lussemburgo ed è quotata nelle borse di Milano, Buenos Aires e Messico e i suoi titoli depositari americani sono quotati nella borsa valori di New York. Aderisce agli standard internazionali di corporate governance, trasparenza finanziaria e divulgazione delle informazioni.

 

Milestones

  • 1954

    Tamsa comincia ad operare in Messico e Siderca in Argentina. Entrambi gli impianti sono costruiti da Techint.

  • 1986

    Siderca aumenta la propria capacità produttiva di tubi senza saldatura e acquisisce Siat, un’azienda produttrice di tubi saldati, fondata nel 1948.

  • 1993

    Siderca acquisisce la partecipazione di maggioranza di Tamsa e crea un’alleanza strategica.

  • 1996

    Siderca amplia la propria capacità produttiva di tubi senza saldatura e prende il controllo di Siat, un’azienda produttrice di tubi saldati, fondata nel 1948.

  • 1998

    Tamsa fonda Tavsa insieme a Corporación Venezolana de Guayana per rilevare l’impianto di tubi d'acciaio senza saldatura di Sidor. Un anno dopo, Siderca assume il controllo di Confab, in Brasile.

  • 2000

    In Canada, Siderca prende in locazione l’impianto di produzione di tubi d’acciaio senza saldatura Algoma Steel e comincia ad operare AlgomaTubes.

  • 2001

    Viene lanciato il marchio Tenaris, al posto di DST. Siderca viene quotata nella borsa valori di New York (NYSE).

  • 2002

    Tenaris S.A. costituita in Lussemburgo, diventa una holding grazie a un’offerta di scambio per i titoli di Siderca, Tamsa e Dalmine e viene quotata contemporaneamente nelle borse di New York, Milano, Buenos Aires e Città del Messico.

  • 2004

    Tenaris acquisisce il controllo di Silcotub, produttrice rumena di tubi d’acciaio senza saldatura.

  • 2006

    Tenaris espande la propria presenza negli USA, in Canada e in Colombia attraverso l’acquisizione di Maverick Tube Corp.

  • 2007

    Con Hydril, Tenaris amplia la sua offerta di prodotti e servizi per l’industria oil&gas.

  • 2008

    Tenaris costruisce un nuovo impianto di filettatura a Qingdao, Cina.

  • 2009

    Tenaris estende la sua presenza in Estremo Oriente con l’integrazione di SPIJ, centro indonesiano per la produzione di prodotti OCTG. Il Venezuela nazionalizza TAVSA e l’acciaieria Matesi.

  • 2010

    Tenaris completa il suo nuovo impianto di filettatura premium in Arabia Saudita.

  • 2011

    Tenaris apre un nuovo laminatoio a Veracruz, Messico. In Argentina, a Campana, la società inaugura un nuovo Centro Tecnologico. In Africa, espande le proprie operazioni in Nigeria attraverso una joint venture con la principale azienda di rivestimento tubi..

  • 2012

    Tenaris e Ternium si uniscono al gruppo che controlla il gigante dell’acciaio brasiliano Usiminas, insieme a Nippon Steel e al fondo pensione dei dipendenti di Usiminas.

    L’impianto di aste di pompaggio di Campina in Romania si è fuso con Tenaris.

  • 2013

    Tenaris annuncia la costruzione del primo laminatoio impianto di tubi senza saldature saldatura negli Stati Uniti, a Bay City, Texas e un nuovo impianto di aste di pompaggio a Conroe.
    Tenaris ha inaugurato l'Istituto Tecnico Roberto Rocca a Campana, Argentina. Questo istituto è il primo del suo genere ed è specializzato in elettronica ed elettromeccanica.

    A novembre, TenarisSilcotub ha inaugurato una linea di finitura premium di OCTG per prodotti specializzati impiegati nell'industria petrolifera e del gas di Zalau, Romania.

  • 2014

    È stato inaugurato in Ecuador un nuovo stabilimento di filettatura per OCTG, con una produttività di 35.000 tonnellate di tubi all'anno.

  • 2015

    In maggio, Tenaris ha dato il via al suo progetto di espansione in un centro manifatturiero colombiano, con un investimento di 240 milioni di dollari, incrementando la produttività e implementando tecnologie all'avanguardia.

  • 2016

    È stato inaugurato uno stabilimento innovativo ad Aktau, Kazakistan. Il nuovo impianto migliora l'offerta destinata ai consumatori locali operando nei settori industriali chiave dell'economia Kazaka, fornendo nostra esperienza en servizi commerciale, tecnico, sul campo e nella logistica della catena di fornitura.
    È stata annunciata l'apertura di un centro servizi a Grand Praire, Canada.
    Tenaris ha festeggiato l'apertura di un nuovo stabilimento per la produzione di un centro di componenti automobilistici a Qindao, Cina.
    Nel dicembre del 2016 è stato inaugurato un nuovo centro servizi a Midland, Texas: si tratta di un investimento di 36 milioni di dollari, fondamentale per lo sviluppo di Rig Direct™, il nuovo modello di business della compagnia, che lavora direttamente con i clienti di gas e petrolio, per sincronizzare la costruzione di tubi con i trivellamenti.
    A dicembre è stata inaugurata a Monterrey la Central Eléctrica Pesquería, una centrale elettrica a ciclo combinato alimentata a gas da 900 MW. Il 30% è di proprietà di Tecpetrol, il 48% di Ternium, e il 22% di Tenaris. È stata progettata da Techint E&C, con un investimento di 1 miliardo di dollari, ed è gestita da Tecpetrol. Fornisce elettricità a Ternium e Tenaris in Messico.


Visita il sito di Tenaris

Techint